Trashure

by RIFIUTATI

Roma 2014

RIFIUTÀTI RIFIÙTATI!

Natalia Agati, Emanuele Caporrella, Emanuela De Felice, Matteo Locci, Serena Olcuire, Francesco Restuccia, Maria Rocco, Panagiotis Samsarelos

in collaboration with Popica ONLUS, Rete O.N.U. Occhio del Riciclone and Metropoliz community

This crowdfunding campaign points at collecting the money necessary to build up, organize and start a legally recognized recycling market where 20 families working in the recycling informal sector, mostly Roma communities’ members and immigrants can expose and sell their goods.

Being an informal recycler without any recognition in Rome is the evident sign of exclusion from social and professional opportunities and a symptom of a larger context of urban degradation.

 

We want to start a space of communitarian participation and professional integration based on a more equal and sustainable economy through the recycling market.

 

with Popica Onlus, Rete O.N.U. and Occhio del Riciclone

La  campagna crowdfunding ha come obiettivo il reperimento dei fondi necessari per organizzare e avviare un mercato del riuso legalmente riconosciuto, dove 20 famiglie che lavorano nel settore della raccolta informale, prevalentemente membri della comunità Rom e immigrati di varie origini, possano esporre e vendere i loro prodotti.

A Roma essere un raccoglitore informale è un chiaro segno di esclusione, mancando alcun tipo di riconoscimento di tale mestiere. I racoglitori sono così esclusi da reali opportunità professionali, diventando quindi dei sintomi di un più ampio contesto di degrado urbano.

 

La camagna vorrebbe avviare uno spazio di partecipazione comunitaria e di integrazione professionale, basate su un'economia più sostenibile e paritaria, a partire dalla legalizzazione di un mercato del riuso.

 

progetto realizzato in collaborazione con Popica Onlus, Rete O.N.U. e Occhio del Riciclone

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now